9 ispirazioni bagno dalla Milano Design Week 2019

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+Pin on Pinterest

La Milano Design Week è la settimana delle idee e delle sperimentazioni nel campo dell’arredo e del design. Oggi vi mostro 9 ispirazioni bagno che più mi (e vi) hanno colpito durante quella appena passata.

Ex.t è un’azienda che seguo e amo da tanto, durante ogni Design Week mi dedico un momento per passare da loro. Quest’anno con il duo Bernhardt & Vella hanno presentato Nouveau, una collezione dalle linee femminili, un gioco di volumi geometrici e sinuosi, rielaborazione contemporanea di un’ispirazione Art Déco.
Bellissimo anche il lavabo free standing Plateau, realizzato in LivingTec rosa. Immaginate se al di là del vetro ci fosse una doccia walk-in, gli allestimenti sono un’inesauribile fonte di ispirazione.

mdw 2019
E a proposito di docce, da Elle Decor at Work a palazzo Bovara mi ha colpito il vetro disegnato dall’artista Andrea Q nel bagno della casa-studio, una serie di ambienti in cui vivere e lavorare contemporaneamente.Il disegno sulla doccia ironizza sul rischio di non staccare mai, di portare il lavoro con sé in ogni momento, perfino sotto la doccia. Pertanto le due figure, noncuranti dell’acqua che cade, proseguono la loro attività, lui al computer, lei al telefono.”

Andrea Q
Da Salvioni in via Durini si gioca con l’idea di antibagno, spesso declassato come ambiente lavanderia, in questo caso contiene un’elegantissimo scrittoio-toelettina. Mobile e lavabo di Antonio Lupi Design.

bagno elegante
Antonio Lupi ha anche presentato in fiera la collezione I GESSATI, lavabi sinuosi ottenuti accostando lamine di marmo di Carrara da 1 o 2 cm, incollate fra loro tramite una resina colorata.

lavabo marmo
Decisamente provocatorio il bagno anni ’70 in moquette realizzato da Cristina Celestino e Besana Carpet Lab per il Brera Design Apartment. Blu e pesca, una combinazione cromatica rara ma vincente.

Cristina Celestino
Blu e giallo nel restyling del bagno rétro curato da Sophie Wannenes per PalermoUno. Colpo di fulmine per lo specchio, mensoline e contenitori a incastro sono perfetti se avete poco spazio vicino al lavabo.

bagno giallo
Super minimal il bagno di casa Marimekko, in cui il tocco di colore è dato solo dai tessuti dell’azienda finlandese, conosciuta proprio per l’originalità di stampe e colori usati nel tessile.

bagno microcemento
Caldi e accoglienti anche i bagnetti verdi di Ca’Ventiquattro realizzati in collaborazione con Ceramica Bardelli. Curati in ogni dettaglio, avete visto che belle le placchette della luce rétro in porcellana? E lo specchio sul lavabo? del designer Alberto Gaiotto, così come tanti altri complementi d’arredo sparsi per la casa.

Ca'ventiquattro
Infine il bagno di Raw in via Magenta, quello di cui mi avete più chiesto su Instagram. La tenda in lino è doppiata con nylon idrorepellente ed è di Sbordoni, la carta da parati Wet System è disegnata proprio da Raw per Wall & Decò

bagno rétro

Spero abbiate trovato qualche utile ispirazione per il vostro bagno o per quello che state progettando. E se avete ancora qualche dubbio o curiosità su uno di questi progetti, lasciate un commento proprio qui sotto.

Benvenuto/a a casa di Ro. Commenta: per aiutarmi a crescere e a conoscere meglio le tue esigenze, per una critica educata o anche solo per un saluto veloce. E se il post ti è piaciuto, condividilo sui social!

Tag:, , / 0 Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *






Comment *