Bologna Home Staging

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+Pin on Pinterest

Qualche settimana fa ho scoperto che a Bologna era appena stato inaugurato uno spazio (forse un negozio? uno studio?) chiamato “Bologna Home Staging“. Mi sono chiesta cosa fosse esattamente, perché fin ora avevo sempre associato l’Home Staging alle agenzie immobiliari o a una seconda attività svolta da architetti o arredatori. Ho subito preso un appuntamento con Sandra, una delle prime home stager italiane e ideatrice di questo eclettico concept store, e sono corsa a vedere dal vivo.

cos'è l'home staging?dialogo tra arredi vintage e moderni, economici o di design. Il segreto di uno spazio accogliente.

Sandra ha aperto queste grandi vetrine su corte della Torre, a Bologna, allo scopo di condividere l’Home Staging con il pubblico, avvicinandolo e coinvolgendolo in un mondo ancora poco conosciuto, anche tra gli addetti ai lavori. Bologna Home Staging è un luogo fisico in cui entrare, curiosare, chiedere e ispirarsi. Sandra ha cercato di creare uno spazio luminoso, positivo, in cui sentirsi accolti, proprio come dovrebbe succedere visitando una casa in vendita, un colpo di fulmine che ci spinga a sceglierla tra le decine visitate.

scritta su pavimento

Abbiamo chiacchierato a lungo sulla nostra visione dell’ Home Staging, sull’importanza di fare questo lavoro con passione e professionalità, considerando e sviluppando ogni allestimento in modo diverso, cucendolo sulle esigenze del padrone di casa e sulle sensazioni da evocare nei potenziali clienti. Ultimamente mi è capitato di vedere tanti splendidi allestimenti, case ordinate, pulite, ma eccessivamente anonime, uguali tra loro, stessi mobili, stessi accorgimenti, credo che un po’ di fantasia e personalizzazione farebbero bene anche all’ Home Staging.

ridipingere cucina IkeaSandra ha magistralmente rivisitato una cucina Ikea standard.

Nel suo showroom Sandra ha sviluppato i 5 sensi della sfera abitativa: tatto, olfatto, vista..sensazioni soggettive, ognuno di noi percepisce un colore o un odore in modo diverso. Allora forse non è vero che il compito principale dell’ home stager è quello di spersonalizzare.

pallet riciclati lettoriuscire a dare l’idea di calore, eleganza e accoglienza anche solo riciclando vecchi pallets

come diventare home stagershowroom home staginghome staging emilia romagnadare importanza anche all’olfatto, all’accoglienza di un ambiente profumato

poltrona Frau Bologna royaltea Torinol’importanza di un’aroma, del gusto, di un tè caldo tra le mani che ci faccia sentire a casa.

BOLOGNA HOME STAGING
VIA LARGA 8

E se dopo aver letto questo articolo vi state ancora chiedendo cos’è l’ Home Staging la risposta la trovate in questo post e in tanti altri successivi.

Benvenuto/a a casa di Ro. Commenta: per aiutarmi a crescere e a conoscere meglio le tue esigenze, per una critica educata o anche solo per un saluto veloce. E se il post ti è piaciuto, condividilo sui social!

Tag:, , , / 0 Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *






Comment *