Eleganza e design in una pattumiera su misura

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+Pin on Pinterest

Ci sono due articoli presenti in tutte le nostre cucine, funzionalmente fondamentali ma spesso esteticamente sviliti: i tappeti e le pattumiere. Dei primi vi ho parlato altre volte, oggi vi mostro la mia pattumiera preferita, in wish list ormai da un po’.
Nella mia mini cucina una nicchia sotto il top ospita una bustona per la carta e un vecchio contenitore in latta per la plastica, il tutto a vista, mentre sotto il lavello entra solo l’indifferenziata. Da tempo cercavo una soluzione pulita e più ordinata che contenesse i due scomparti dedicati alla differenziata, evitando così di averla in vista. Brabantia ha risolto il problema.

Brabantia pattumiere
Ho trovato un’infinità di alternative per dimensioni, colori, forme, capacità contenitiva e modalità di apertura. Due i miei sistemi preferiti : il Touch Bin che permette di aprire la pattumiera con una leggera pressione sul coperchio e il più classico sistema a pedale con apertura silenziosa.

pattumiera design
Io ho scelto un sistema a due scomparti: essenziale, elegante, pratico per me ma non per quella mangiona di Nina alla costante ricerca di avanzi. Sarà perfetto nella mini cucina aperta sul living.

cucina design
Amo la possibilità di coordinare il colore della pattumiera ad altri elementi d’arredo già presenti. Sul sito Brabantia troverete anche un blog pieno di ispirazioni e la possibilità di configurare la vostra pattumiere in base alle esigenze e alle dimensioni della vostra cucina.

pattumiera colorata

Brabantia ha deciso di fare un super regalo ai miei lettori: con un minimo d’ordine di 50 avrete il 20% di sconto fino al 18 Ottobre, vi basterà inserire il codice ACASADIRO-20 prima di finalizzare l’acquisto.
Aspetto le foto delle vostre cucine!

Post in collaborazione con Brabantia. 

Benvenuto/a a casa di Ro. Commenta: per aiutarmi a crescere e a conoscere meglio le tue esigenze, per una critica educata o anche solo per un saluto veloce. E se il post ti è piaciuto, condividilo sui social!

Tag:, / 0 Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *






Comment *