Soffione a scomparsa, Ghost di antoniolupi

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+Pin on Pinterest

L’ultimo nato in casa antoniolupi è Ghost, un soffione a scomparsa totale integrato nel soffitto. Elegante e minimale si mimetizza completamente quando inutilizzato, mentre dà la sensazione che la pressione dell’acqua vinca sulla struttura nel momento di attivazione del getto.

soffione incasso
COM’È FATTO?
È formato da una piastra quadrata o rettangolare in Flumood, un materiale composto  brevettato proprio da Antonio Lupi, nella quale sono annegati gli ugelli. Il soffione si inserisce così nel soffitto senza soluzione di continuità e, dopo una perfetta rasatura, può essere verniciato con qualunque colore si desideri.

Ghost Antonio Lupi
MANUTENZIONE
Con Ghost è stato amore a prima vista, ma subito dopo ho pensato: e se si rompe un ugello? se si ottura un foro? Perché bisogna essere anche pratici, è la prima cosa che ci chiede un cliente. Detto fatto: un apposito utensile permette, a soffione installato, di rimuovere singolarmente gli ugelli e ispezionarli per poi ricollocarli nel loro alloggiamento.

Antonio Lupi
Non sono una fautrice del controsoffitto, ancora meno di quei faretti incassati che mi permettono di identificarne uno al primo sguardo, però mi rendo anche conto di quanto spesso sia necessario per alloggiare impianti che non sarebbe bello avere in vista; in questo caso inserire Ghost sarà un gioco da ragazzi, così come creare un ribassamento solo nella zona doccia.

soffione docciasoffione a scomparsa
Il soffione a scomparsa non vi ha convinti? Continuate a preferire il “classico” soffione esterno? Date un’occhiata ad Azimut, un cilindretto in acciaio inox e Delrin nero, disponibile nella versione a soffitto o parete.

post non sponsorizzato

Benvenuto/a a casa di Ro. Commenta: per aiutarmi a crescere e a conoscere meglio le tue esigenze, per una critica educata o anche solo per un saluto veloce. E se il post ti è piaciuto, condividilo sui social!

Tag:, , , / 0 Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *






Comment *