home tour: una mansarda rosa e senape

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+Pin on Pinterest

Ho incrociato questa casa meravigliosa su Instagram e ho subito pensato di dedicarle un post. Attraverso il profilo @fedesfotos la sua proprietaria la racconta quotidianamente catturandone perfettamente l’essenza attraverso la luce naturale. Una mansarda romantica e moderna allo stesso tempo, arredata anche con pezzi di design importanti ma mai pretenziosi.  E poi questa casa mi ha aiutato a rivalutare il rosa, colore che solitamente non amo molto, ma che con senape e dettagli oro ha acquistato eleganza e originalità.

mansarda 80 mq
Tre delle aziende che amo di più arredano casa di Fede. Adoro i dettagli riflessi nello specchio Classicon, sono le foto che preferisco, oltre a essere un ormai noto espediente per dilatare gli ambienti.

design nordico
La mansarda, 79 mq, ha un grande open space in cui sono ben distinti ingresso, cucina, zona living e zona pranzo. I dettagli oro e alcuni pezzi in legno di ispirazione nordica riscaldano l’ambiente.

 come arredare open space peonie
Le lampade DCW éditions arredano quasi tutto l’open space, le sospensioni sul tavolo da pranzo sono Fritz Hansen come la bellissima poltroncina rosa in salotto.

arredare casa rosa
Di Gubi sono invece il tavolino davanti al divano senape e la piantana che illumina la zona pranzo.

casa nordica
Mi piace tantissimo la finitura lucida delle opere d’arte alle pareti, dona ancora più luce e modernità agli ambienti.

arredare senapeIl terrazzo a tasca è una romantica oasi di pace verde nel cuore di Monaco. Scavato nel tetto divide perfettamente la zona living dalla zona pranzo.

terrazza a tasca
La palette di colori di tutto l’appartamento è curata nei minimi dettagli. Le varie nuance del senape e del rosa si inseguono senza rischiare di diventare stucchevoli.

mansarda
La zona studio è forse la mia preferita, è inaspettatamente più maschile nei colori, con piccoli attenti richiami rosa e senape negli oggettini posati sullo scrittoio.

arredare mansarda
La cucina
, a sinistra dell’ingresso, è minimale per colori e geometrie. Di design il paraschizzi in marmo e la famosissima scaffalatura della String.

lampade dcw
Che meraviglia l’albero di ulivo in terrazza, forse a ricordare le origini italiane della padrona di casa.

arredi outdoor
In camera da letto la biancheria in lino cambia colore con le stagioni, unica costante l’iconica lampada Grasshopper di Gubi. Una delle cose che più mi piace della mansarda è proprio il gioco di incastri delle strutture, che in camera da letto creano un comodino naturale a forma di numero quattro.

Gubi Grasshopper

Non posso che consigliarvi di seguire @fedesfotos su Instagram, troverete anche tanti bellissimi scatti dei suoi viaggi, e se avete la curiosità di conoscere le aziende di mobili e complementi che arredano la sua casa, spessissimo Federica li tagga nelle sue foto, idea davvero utile per i visitatori del suo profilo.

Spero vi sia piaciuta casa di Fede, io l’ho trovata molto personale e femminile. Che dite? Ci vivreste in una mansarda così? Io già immagino la colazione in terrazza con Nina, croissant caldi e un bel libro…e ogni tanto, inutile negarlo, il nostro amato/odiato pc.

 

Benvenuto/a a casa di Ro. Commenta: per aiutarmi a crescere e a conoscere meglio le tue esigenze, per una critica educata o anche solo per un saluto veloce. E se il post ti è piaciuto, condividilo sui social!

Tag:, , , , / 0 Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *






Comment *