Il “Calamario”

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+Pin on Pinterest

L’ingresso, tanto provenzale, con le decorazioni in ghisa per il giardino.

migliaia di bellissime cartoline, rendono speciale qualunque occasione..

Decorazioni per il giardino, la casa, la zona notte, qualunque cosa vi venga in mente..

IL CALAMARIO

Ormai conosco tanti negozi di arredamento, antiquari, bric à brac che pian piano vi presenterò; ma Il Calamario non è solo un negozio, è magia. Entrando in questo posto si torna bambini, la sensazione è la stessa che si provava da piccoli, quando ci regalavano le “buste sorpresa”, quelle che vendevano (vendono ancora?) in edicola, piene di tanti giochini inaspettati. Alessandra, la proprietaria, lo ha reso una favola, con i suoi bellissimi gatti che gironzolano per il negozio, confondendosi spesso con l’arredo. La cosa bella, poi, è che è un negozio per tutte le tasche: chiunque tornerà a casa con un piccolo oggettino da favola, perchè vi assicuro, entrare e non comprare è impossibile (e se siete fortunati troverete sempre qualcosa in offerta).

A Natale Alessandra dedica un’ intera sala agli alberi decorati, ai carillons in movimento, ai bellissimi calendari dell’avvento..entrare in quella stanza è come entrare in una fiaba di Andersen. Di questo vi parlerò tra qualche settimana..per ora godetevi tanti piccoli angoli magici.

Il Calamario è in via Carbonesi, a Bologna..se siete qui vicino vale un viaggetto..miraccomando dite che vi manda “A casa di Ro”..impossibile rimanerne delusi.

Benvenuto/a a casa di Ro. Commenta: per aiutarmi a crescere e a conoscere meglio le tue esigenze, per una critica educata o anche solo per un saluto veloce. E se il post ti è piaciuto, condividilo sui social!

Tag:, / 1 Commento

1 Commento su Il “Calamario”

  1. regranulat.pl
    24/11/2012 at 04:37 (7 anni ago)

    I do agree with all of the ideas you have presented in your post. They’re very convincing and will definitely work. Still, the posts are too short for novices. Could you please extend them a little from next time? Thanks for the post.

    Rispondi

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *






Comment *