di tutto ciò che è nato dove non vi era niente

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+Pin on Pinterest

Il mio fratellino mi parlava da mesi di Masseria Moroseta, da mesi mi spingeva a chiamare Carlo e chiedergli di fotografarla per il blog. Poi sono arrivate le “vacanze” di Natale, un incrocio di amici comuni ed eccoci qui, in questo luogo così silenzioso, eppure a due passi da Ostuni, di cui mi sono subito innamorata.

masseria pietra biancaArrivi in masseria e lasci fuori tutto, niente di negativo può entrare a Moroseta.
La masseria è nuova ma tradizionale perché, pur essendo appena stata costruita, l’architetto Andrew Trotter ha sapientemente scelto di usare tecniche e materiali locali. Contemporaneo l’uso del bianco e il minimalismo, tradizionale la disposizione degli ambienti, i soffitti a volta, la scelta di usare materiali e maestranze locali (d’altronde perché fare altrimenti?).
Masseria Moroseta è davvero un omaggio di Andrew alla Puglia.

vacanze ostuni
Oggi vi mostro due delle sei stanze distribuite ai lati della corte centrale. Le foto di Giuseppe Cardone erano così belle che proprio non avrei potuto concentrare tutto in un unico post.

cementine Pugliamasseria salentomasseria salentodormire tra ultiviAlcune stanze hanno dei piccoli aranceti privati, altre invece godono della vista sugli ulivi.

b&b design pugliaarredo giardino puglia
LA SUITEbed breackfast campagna ostunibed and breakfast Ostuniarchitetto b&bbagno resinaarredare bed and breackfasthotel ostuniIl 2017 non poteva che iniziare sotto il sole della Puglia, all’ombra di un vecchio ulivo.
Vi aspetto Venerdì per continuare insieme la passeggiata in masseria.

  PH Giuseppe Cardone
© a casa di Ro Tutti i diritti riservati

Benvenuto/a a casa di Ro. Commenta: per aiutarmi a crescere e a conoscere meglio le tue esigenze, per una critica educata o anche solo per un saluto veloce. E se il post ti è piaciuto, condividilo sui social!

Tag:, , / 0 Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *






Comment *