MDW18: IL FUORISALONE DI VENTURA PROJECTS

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+Pin on Pinterest

A due settimane dalla Milano Design Week non potevo che raccontarvi il Fuorisalone partendo dalla sua più grande novità, il circuito Ventura Projects abbandona definitivamente Lambrate puntando su due location: FuturDome, un meraviglioso palazzo liberty in zona Loreto, per il nuovo distretto VENTURA FUTURE e la seconda edizione di VENTURA CENTRALE sotto le volte degli ex Magazzini Raccordati.

ventura 2018palazzina FuturDome, credits: Ventura Projects


VENTURA FUTURE

La prima edizione di Ventura Future inaugura un nuovo distretto e si preannuncia imperdibile fucina di giovani talenti internazionali. Si svolgerà in diverse location:

  • LOFT: luogo di lettura, tipico dei quartieri residenziali borghesi milanesi.
  • FUTURDOME: poco distante da Loft, è un museo indipendente già luogo d’incontro del movimento futurista, ora terreno fertile di ricerca, sperimentazione e ospitalità per artisti emergenti. FuturDome ospiterà il design italiano di alto livello: Editions Milano, Mingardo (con l’art director, astro nascente del design, Federica Biasi) e Mason. Da pochi mesi FuturDome è la casa di Editions Milano che durante questo Fuorisalone presenta due nuove collezioni con Patricia Urquiola: una serie di mobili in cui un materiale tradizionale viene interpretato in modo innovativo e una capsule di oggetti in marmo. Editions Milano esporrà anche il primo progetto con Federico Peri: una nuova collezione di lampade a sospensione fortemente ispirata alle architetture Bauhaus.
  • EX FACOLTÀ DI FARMACIA, in viale Abruzzi, ospite di accademie internazionali, e dove gli studenti del programma universitario Design for play presenteranno l’installazione Design School Kolding, guidando i visitatori in uno spazio pieno di bolle sospese da toccare e spostare.

fuorisalone 2018Iles by Gorowska, Koryniowska, Potocka. Bellamoli Studio. Lotus by Serena Confalonieri, Kaza Concrete, Hanna Kaisa Korolainen.

Il futuro, l’avanzare della tecnologia verso una casa sempre più interattiva, sarà uno dei temi di VENTURA FUTURE 2018. Lo spettatore, da semplice visitatore, diventa sempre più partecipe e attivo, partecipando in prima persona a progetti e installazioni.
E a proposito di futuro e partecipazione attiva, il secondo tema sarà  l’attenzione all’uso delle materie prime, al riciclo, attraverso mostre e installazioni che puntino a renderci più consapevoli nel consumo di risorse e materiali


VENTURA CENTRALE

Lo scorso anno Ventura Projects ha ‘svestito’ i massicci capannoni industriali della Stazione Centrale di Milano per il pubblico della Design Week, facendo spazio a spettacolari installazioni di designer di fama internazionale. Quest’anno Ventura Centrale tornerà per la sua seconda edizione, con otto esperienze di design sempre più impressionanti e travolgenti.

Un pot-pourri di artisti emergenti e marchi consolidati, di arte e industria, di Oriente e Occidente.

  • Nell’installazione ‘Giants with Dwarf’, sette figure, alte fino a 3m, costruite dall’architetto e designer Stephan Hürlemann utilizzando alcune parti di sedie e tavoli prese dall’archivio storico del produttore Horgenglarus.
    Hürlemann ha lasciato tutti gli oggetti nella condizione in cui li ha trovati, si è solo limitato a praticare dei fori per poterli collegare con delle fascette per cavi. I singoli arti delle figure sono mossi da pulegge, ‘creature di legno’ che creano un’atmosfera giocosa e magica.
    Hürlemann ha anche ideato il design del bellissimo ingresso di Ventura Centrale e dell’area press.Ventura Fuorisalone
  • A metà ‘camminata’ un posto in cui rilassarsi, mangiare e socializzare. In onore del suo 25° anniversario, Surface, la principale rivista americana di design, presenterà ‘The Diner’.
    Surface ha invitato l’architetto David Rockwell e una selezione di designer a celebrare il design americano, presentando un’interpretazione contemporanea del ‘diner americano’. L’installazione immergerà i visitatori in quattro ambienti distinti: l’ingresso, ispirato all’Airstream, un pranzo in stile East Coast, una stanza che rende omaggio ai commensali del Midwest e una lounge del West Coast. The Diner ospiterà talk e feste notturne.Ventura projects
  • Nitto, brand giapponese, colpirà per l’allegria dei colori attraverso una serie di nastri adesivi colorati, ormai sempre più spesso utilizzati per personalizzare gli spazi. Tre diversi materiali verranno usati per l’installazione: washi tape, nastro PET lucido morbido e nastro OPP trasparente.
    nitto VENTURA centrale

Trovate tantissime altre informazioni su http://www.venturaprojects.com/2018 e dal 16 Aprile sarò a Milano anche io, vi aspetto ogni giorno in diretta su Facebook e Instagram.

In copertina: “Paradigma” by Fabrica e Pierre Frey, Ventura Centrale.

Benvenuto/a a casa di Ro. Commenta: per aiutarmi a crescere e a conoscere meglio le tue esigenze, per una critica educata o anche solo per un saluto veloce. E se il post ti è piaciuto, condividilo sui social!

Tag:, / 0 Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *






Comment *