Modica e casa Talia

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+Pin on Pinterest

Dopo un intensissimo periodo di fiere, di cui continuerò a parlarvi, oggi finalmente torniamo in Sicilia, a Modica e a casa Talía, che in siciliano significa “guarda”, d’altronde il panorama da casa Talía non può che essere guardato e ammirato.
Conoscevo già alcuni interni di questo meraviglioso albergo diffuso che ha sposato il concetto di slow living, offrendo agli ospiti un rigoglioso e profumatissimo giardino che circonda ed interseca le varie stanze indipendenti, ognuna con una vista mozzafiato sul centro storico di Modica.

dove dormire a Modica

Marco Giunta e Viviana Haddad, due talentuosi architetti Milanesi, nel 2001 hanno scelto la qualità della vita Siciliana al caos Milanese, i loro bimbi hanno la fortuna di vivere circondati dal verde e dall’arte tardo barocca.
Il progetto di recupero è ispirato al carattere intimo delle abitazioni arabe della Medina, che fanno di un luogo un’oasi di tranquillità pur rimanendo nel cuore di un centro abitato.
E in effetti ci siamo sentiti proprio così a casa Talia: accolti, rilassati, circondati dalla natura e dal paesaggio, ma a soli 5 minuti dal centro storico.

b&b bambini cani Modica

Così, proprio come in un riad marocchino, le singole stanze o dimore non comunicano tra di loro ma, disposte su diversi livelli naturali del terreno, si affacciano su un rigoglioso spazio centrale, il mediterraneo giardino interno.

giardino casa Talia1. 
Ero curiosissima di scoprire quale fosse la nostra stanza perché, come accennato, le camere di casa Talía sono tutte diverse, accomunate però dalla grande attenzione avuta nella scelta dei materiali, naturali, biocompatibili e soprattutto tipici della tradizione siciliana.

CAMERA MEDITERRANEOtestiera letto piastrelle

Pietra a vista per i muri, intonaci a calce, i caratteristici tetti in canne e i pavimenti, in ceramiche policrome o pietra.

lampade smaltate vintagepiastrelle azzurre bagno

La camera Scirocco è invece ispirata ai colori del deserto, disposta su due livelli ha un inaspettato pavimento in cemento. Uno dei motivi per cui ho scelto questa struttura è che sapevo di potervi mostrare tantissime ispirazioni per le vostre camere da letto, alcune diy, altre di recupero creativo.

CAMERA SCIROCCOscirocco casa Talialetto in ferro battutotestiera letto fai da temobili cartoneidee comodino vintagelampadario gocce di cristallocosa vedere a Modicalavabo recuperato in pietra

Ho tanto altro da mostrarvi su casa Talía, vi innamorerete della zona comune e della “sala colazioni”, inoltre Marco disegna originali arredi in cartone, lo avevate già notato guardando le foto?

Benvenuto/a a casa di Ro. Commenta: per aiutarmi a crescere e a conoscere meglio le tue esigenze, per una critica educata o anche solo per un saluto veloce. E se il post ti è piaciuto, condividilo sui social!

Tag:, , , / 0 Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *






Comment *