progetto di un mini bagno tra resina e cementine

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+Pin on Pinterest

Ci siamo, finalmente riesco a mostrarvi uno dei bagni che ho realizzato durante l’ Estate e di cui vi avevo mostrato il progetto ormai qualche settimana fa. Un bagno piccolo (meno di 4 mq), di cui ho curato estetica e funzionalità in modo quasi maniacale.

ceramica Fioranese
Manca ancora qualche dettaglio, accessori e termoarredo, che magari vi mostrerò più avanti in un altro post. Come ormai saprete ho realizzato questo progetto in collaborazione con Ceramica Fioranese. Sono da sempre innamorata delle loro CEMENTINE in gres porcellanato, ricordano tanto quelle primi ‘900 e possono essere usate sia come pavimento che, come in questo caso, rivestimento.

cementine
Volevo che il bagno fosse il più luminoso possibile, così ho scelto un colore molto chiaro per la resina e ho posizionato le cementine solo lungo la fascia dietro il lavabo d’appoggio, studiando una mensolina in pietra che ne rendesse più pratico l’utilizzo.

rivestimento resina
Nonostante questo sia il terzo bagno dell’ appartamento, quello per gli ospiti, la committenza ha insistito perché ci fosse la doccia. E devo dire che, a progetto quasi terminato, sono davvero contenta di essere riuscita a soddisfare tutte le richieste, il risultato è molto funzionale e la doccia (80×80 cm) risulta comoda e spaziosa.

mini bagno
A illuminarlo in alto una grande finestra fissa che comunica con il bagno adiacente (ve lo mostrerò nel prossimo post) e la lampada Toscot dallo stile rétro, che riprende un po’ quello di tutta la casa.

bagno designUn piccolo specchio per non coprire troppo i decori delle cementine.
Vi lascio a qualche altro dettaglio..

piastrelle gresbagno piccolobagno designpavimento resina
Che ne dite? Vi è piaciuto il mini bagno? Cosa avreste cambiato? Mi mandate le foto dei vostri bagnetti? Ci vediamo prestissimo con il secondo bagno e vi ricordo che:

dal 26 Settembre vi aspetto sui social e su Snapchat (acasadiRo) per la diretta dal Cersaie e dalla Bologna Design Week.
Il 1° Ottobre invece io, Ale e Nina siamo ufficialmente ingaggiate da Mercanteinfiera per un live da Parma, ne vedrete delle belle!

Benvenuto/a a casa di Ro. Commenta: per aiutarmi a crescere e a conoscere meglio le tue esigenze, per una critica educata o anche solo per un saluto veloce. E se il post ti è piaciuto, condividilo sui social!

Tag:, , , / 22 Commenti

22 Commenti su progetto di un mini bagno tra resina e cementine

  1. Marzia
    15/09/2016 at 15:16 (2 anni ago)

    Mi piace molto quello che fai. Sto cercando disperatamente idee per restaurare e arredare una piccolissima casa ad Ostuni, e sono arrivata qua.

    Rispondi
    • Ro
      15/09/2016 at 15:40 (2 anni ago)

      Marzia grazie, sono felice ti piaccia il mio blog e il mio lavoro. Se vorrai una consulenza, a Ostuni o online, sai dove trovarmi :-)

      Rispondi
  2. Cristina
    18/09/2016 at 11:35 (2 anni ago)

    Un bagno delizioso!
    Condiviso su pinterest
    10 e lode!

    Rispondi
    • Ro
      18/09/2016 at 12:59 (2 anni ago)

      Cristina grazie mille, sei stata gentilissima. :-)

      Rispondi
  3. Annamaria
    16/10/2016 at 06:49 (2 anni ago)

    Complimenti per la scelta dei materiali e per gli accostamenti! Cerco un lavabo come quello da te utilizzato, puoi darmi indicazioni su dove trovarlo?
    Grazie

    Rispondi
    • Ro
      17/10/2016 at 12:58 (2 anni ago)

      Grazie mille Annamaria. Il lavabo è di Artceram

      Rispondi
  4. Debora
    26/02/2017 at 18:50 (2 anni ago)

    Bello e semplice complimenti.

    Rispondi
    • Ro
      27/02/2017 at 22:16 (2 anni ago)

      Debora grazie davvero :-)

      Rispondi
  5. Roberta
    30/05/2017 at 22:51 (2 anni ago)

    Curioso questo blog e come ci sono arrivata. Mi chiamo roberta. Ho cercato per due anni casa a modena centro storico. Ho rogito a novembre. A marzo comincio a ristrutturare e a progettare i bagni. Abito a Sassuolo nel regno delle piastrelle eppure trovare gres porcellanato fantasie cementine sembra impossibile. Approdo per caso a ceramica fioranese , mando mail , vado a vedere dove è. …nessuna rivendita le propone. Mi arrendo , ordino tutto altro con il cuore ancora rivolto a quelle cementine. Poi scopro questo sito. Sono pentita di nn essere stata più risoluta nei miei desideri. Una domanda ..quella parete doccia che sarà larga max 5 o 7 cm come è stata realizzata . .? A me propongono solo pareti di 10 cm più rivestimento ..grazie. complimenti . Gran gusti !

    Rispondi
    • Ro
      31/05/2017 at 11:32 (2 anni ago)

      Cara Roberta, che gentile che sei, sono davvero felice tu abbia apprezzato il mio progetto. Peccato non avermi scoperta prima, siamo anche vicine 😉 ed è incredibile che tu non abbia trovato rivenditori Fioranese. La parete è in marmo rivestita in resina, l’ha realizzata la stessa persona che ha creato il piano d’appoggio del lavabo e rivestito in resina entrambi i bagni. Spero di esserti stata d’aiuto, ancora grazie,
      Ro
      p.s. se dovessi avere ancora bisogno di Fioranese scrivimi e vedo di aiutarti.

      Rispondi
      • serena
        16/04/2018 at 13:51 (8 mesi ago)

        Ciao Ro,
        mi intrufolo nella discurssione perche ho appena campionato per il mio bagno le stesse cementine e vagavo online in cerca di qualche alternativa a piastrelle tinta unita, mi piace molto questa resina, davvero bellissima e luminosa… Potresti darmi qualche dritta? posso rivestire una parte della doccia per allegerie la mia che è enorme ma senza per forza avere del marmo dietro? grazie e complimenti!!

        Rispondi
        • Ro
          16/04/2018 at 14:58 (8 mesi ago)

          Ciao Serena,
          certo che puoi rivestire la tua parete. Nel nostro caso la parete non c’era e l’abbiamo realizzata in marmo perché, avendo pochissimo spazio, la parete divisoria tra doccia e lavabo doveva essere il più sottile possibile.
          Spero di esserti stata utile,
          Ro

          Rispondi
          • serena MARIANI
            29/08/2018 at 09:46 (4 mesi ago)

            Ciao Ro,
            Ti sarebbe possibile indicarmi il codice colore della resina che trovo perfetta con qst cementine? Purtroppo devo correggere un lavoro in microcemento poiché il colore bianco realizzato con queste piastrelle ( quasi latte cagliato!:-() è molto cupo ed abbiamo cosi deciso di resinare sopra con un color crema luminoso come il tuo ma ho paura di scegliere un colore non adatto.. mi puoi aiutare?? grazie mille!
            Serena

    • Sara
      26/09/2017 at 22:34 (1 anno ago)

      Complimenti davvero per la ristrutturazione del bagnetto, è veramente carino! Se Roberta ha bisogno di queste piastrelle, posso dirle dove rivolgersi. Io vivo in provincia di RE e me le hanno proposte proprio oggi per un bagno che devo ristrutturare. Nel caso sono disponibile a dare indicazioni, dato che non siamo molto distanti. Un saluto

      Rispondi
      • Ro
        27/09/2017 at 04:16 (1 anno ago)

        Sara grazie mille, per i complimenti al mio lavoro e per la disponibilità nell’aiutare Roberta. Vediamo se ti risponde e se ha ancora bisogno dell’informazione.
        Baci,
        Ro

        Rispondi
  6. Gina
    17/07/2017 at 02:38 (1 anno ago)

    Ciao questo bagno mi è piaciuto davvero molto. Vorrei realizzare lo stesso genere nel mio futuro appartamentino che sto comprando in Martinica. Mi sapresti dare qualche indicazione in più? Come faccio a invitarti una piantina ? Grazie mille e buon lavoro

    Rispondi
    • Ro
      17/07/2017 at 04:24 (1 anno ago)

      Ciao,
      Grazie mille, sono davvero felice ti sia piaciuto il mio lavoro. Scrivimi a info@acasadiro.com così nel parliamo,
      Ro

      Rispondi
  7. andrea
    03/09/2017 at 23:27 (1 anno ago)

    il bagno con le cementine mi è piaciuto molto. Anche il pavimento è di resina? e’ pratico per il bagno? i sanitari immagino sospesi di quale marca li hai scelti?

    Rispondi
    • Ro
      04/09/2017 at 10:35 (1 anno ago)

      Caro Andrea, sono davvero felice ti sia piaciuto il mio progetto. Si, anche il pavimento è in resina, così come il piatto doccia. L’unico accorgimento è quello di non usare prodotti eccessivamente abrasivi.

      Rispondi
  8. TITTI
    21/10/2017 at 19:52 (1 anno ago)

    questo bagno mi piace proprio,ben riuscito lo apprezzo sempre quando mi appare sui vari motori di ricerca. Nella parte alta vedo un vuoto, forse una finestra. hai risolto così problema del bagno cieco? che tipo di infisso hai prescelto?

    Rispondi
  9. Marianna
    19/06/2018 at 21:39 (6 mesi ago)

    Ciao, Ro. Davvero complimenti. Anch’io, come tanti qui, mi sono innamorata di questo tuo progetto e dei materiali utilizzati tanto da volere Ceramica Fioranese per il rivestimento della cucina nella casetta che ho da poco acquistato in un palazzo storico dell’800. Il mio dubbio riguarda la pulizia: abituata alla praticità delle piastrelle in ceramica lucida sia in bagno che in cucina, vedendo la campionatura di queste cementine (io avrei scelto le Deco), ho notato che sono ruvide… che mi dici? Ti ringrazio tanto e ancora complimenti!

    Rispondi

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *






Comment *