tavola di Capodanno: a lume di candela e profumo di spezie

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+Pin on Pinterest

Spero abbiate passato un Buon Natale, avvolti dalle voci che più vi sono familiari. Mai come quest’anno abbiamo tutti bisogno di respiri da riconoscere per sentirci un po’ più sicuri.ricette natalizie
I giorni dopo Natale sono sempre appena malinconici, l’aspettativa che mi accompagna verso la sera del 24 non sono mai riuscita ad averla per il Capodanno.
Fosse per me passerei ogni 31 Dicembre in casa con amici e parenti o guardando un vecchio film. Uno dei Capodanni che ho preferito è stato in compagnia dei miei nonni e della mia migliore amica, qui a casa mia. Avevo la febbre alta. Cenammo insieme noi 4 e quando i miei nonni andarono a dormire io e Tiziana ci mettemmo nel lettone a guardare film natalizi. Non avrei potuto avere dei nonni migliori, nonni così non li ho letti mai neanche nelle favole.

dolci NataleTornando a noi..
come da tradizione, ecco la mia tavola di Capodanno: a lume di candela e profumo di spezie, che come ormai saprete bene è stata quella della nostra Vigilia.

apparecchiare CapodannoVolevo una tavola calda e accogliente, al profumo di spezie: cannella e vaniglia. In fondo è stato semplice. Due lunghi nastri al centro, verde, pigne e candele. Come segnaposto un rametto con un nastrino e i bundt alle spezie o al cacao, bacche rosse per decorarli.

dolcetti Natalecentrotavola Capodannosegnaposto dolcisegnaposto verdiTrovate la ricetta dei Bundt sul blog di Alice, sono facilissimi da preparare e, con una ghirlanda intorno o un tag vicino, saranno dei perfetti segnaposto.

segnaposto Capodannotable setting Capodannoidee tavola nataleIo ancora non so cosa faremo quella sera, Nina teme tanto i botti per cui l’importante è che lei sia tranquilla. come disporre posate
Vi lascio qui sotto i link ai post sulle tavole degli ultimi Natali, con colori e stili diversi:

A casa di Ro vi aspetta nel 2017, Buon Anno!

Benvenuto/a a casa di Ro. Commenta: per aiutarmi a crescere e a conoscere meglio le tue esigenze, per una critica educata o anche solo per un saluto veloce. E se il post ti è piaciuto, condividilo sui social!

Tag:, , , / 0 Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *






Comment *