Un piccolo loft di 40mq: cucina e bagno

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+Pin on Pinterest

Qualche giorno fa vi ho mostrato il primo step del progetto di un piccolo loft a Trieste.
Uno dei vincoli da tener presente nel progetto era la posizione degli impianti preesistenti e quindi la necessità di posizionare l’area della cucina nei pressi del bagno.

progetto d'arredo loft

Ho quindi scelto di inserire la zona cottura, il lavello e una colonna frigo sul lato lungo del muro confinante con i servizi igienici (primo prospetto qui in basso).
D’accordo con Chiara abbiamo poi scelto di creare una penisola che fungesse da separazione tra la cucina e la zona living, in particolare la parte del bancone sul salotto è stata disegnata leggermente più alta rispetto al piano d’appoggio, per nascondere alla vista disordine o piatti sporchi e per contenere una libreria che, insieme ad una poltroncina, una lunga mensola e una lampada, crei un’accogliente zona lettura.
Il lungo bancone termina con un pratico tavolo da pranzo allungabile (secondo prospetto).

cucina penisola1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8.

Ho pensato ad una cucina minimale, con ante push pull, il più lineare possibile. Una cucina flessibile, di cui stancarsi difficilmente. Ma Chiara ama il colore, e così ecco un para schizzi che ricordi le vecchie cementine primi ‘900 o le più accese piastrelle tipicamente Amalfitane.
A dare personalità alla penisola meravigliose lampade a sospensione in ceramica che illuminino il piano d’appoggio e il tavolo da pranzo, circondato da 3 sedie in legno ma con forma e colori diversi.

Tra i vari vincoli quello di inserire 5 mobili di famiglia nel progetto d’arredo (vedi prima immagine). Non è stato facilissimo, viste le dimensioni dell’appartamento e la particolarità dei singoli oggetti, ma ho cercato di integrarli al resto con piacere, sono davvero dei pezzi bellissimi.
Prevedere l’antibagno è stato obbligatorio, in sua assenza la porta del bagno sarebbe stata aperta direttamente sulla zona giorno.

bagno stile boho

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12.

Ho disegnato due diverse alternative per il bagno, entrambe con vasca come richiesto da Chiara.
Nella prima soluzione nell’antibagno ho previsto una lunga mensola da usare come toilettina per il trucco e una comoda zona lavanderia.
Nella seconda soluzione l’antibagno comprende il lavabo, in modo da dare ulteriore spazio al bagno e poter prevedere una vasca più ampia.
In entrambe ho inserito l’armadietto in legno (1.) di famiglia come pratico contenitore.

Che ne dite? Aspetto i vostri commenti e tante critiche :-)
Il resto del progetto la prossima settimana.

Benvenuto/a a casa di Ro. Commenta: per aiutarmi a crescere e a conoscere meglio le tue esigenze, per una critica educata o anche solo per un saluto veloce. E se il post ti è piaciuto, condividilo sui social!

Tag:, , , , / 0 Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *






Comment *