vacanze in Sicilia: Cefalù

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+Pin on Pinterest

Bentornati!
Dura rientrare dalle vacanze vero? Per consolarvi consolarCI dal piccolo trauma da rientro non potevo che portarvi anche quest’anno in Sicilia con me. Ormai è quasi una tradizione, ripartire con il reportage dalla Sicilia. Che posso farci, me ne sono innamorata. E se lo scorso anno le tappe sono state Taormina, Siracusa, Noto e Modica, quest’anno mi accompagnerete a Cefalù, Palermo e le isole Eolie. Preparatevi a un mare di foto.
Buon cibo, panorami, colori, arte e ciò che più aspettate, un po’ di sano shopping tra negozietti tipici e artigiani locali.

reti da pesca poesia
Si comincia proprio da CEFALÙ e da una passeggiata sul lungomare, per rilassarci dopo il lungo, lunghissimo viaggio. Per fortuna a metà strada ci hanno pensato i famosi arancini del traghetto a tirarci su.

vacanze SiciliaCefalù centro storico
E dopo la passeggiata rilassante, finalmente la cena. La buona cucina è certamente una della passioni comuni tra me e Antonio e il posticino che abbiamo scoperto non lo dimenticheremo. La Galleria è un ristorante nel centro storico di Cefalù, opere d’arte esposte in un cortiletto romantico e protetto dal passeggio dei turisti. Consigliatissimo!

mangiare Cefalù

ristoranti cefalù
La mattina, dopo una bella colazione nella piazza del paese, un po’ di mare e un bel giro nel centro storico.

Cefalù spiaggia
Il duomo di Cefalù dal 2015 fa parte del Patrimonio dell’umanità, inserito in un itinerario che comprende Palermo, Cefalù e Monreale e che noi ci siamo divertiti a seguire. I mosaici bizantini lasciano senza parole.

duomo Cefalù arte bizantina Sicilia
E ora ciò che più mi entusiasma e diverte, la passeggiata nel centro storico, tra artigianato e souvenirs. La più bella scoperta di Cefalù è stata certamente il laboratorio creativo di Toni D’antoni e la sua “imperviasostanzadelleforme”. Pensate che sorpresa nello scoprire che avrei trovato alcune delle sue opere anche a Ostuni.

artigianato Cefalùquadri legno siciliadipinti legno
Ho adorato anche le opere di Loredana Cupidi, colorate e divertenti, nate dal recupero di oggetti improbabili.

legno barche riciclato
E poi i classici pesciolini in ceramica, ogni anno ne porto uno alla mia amica Anna, la sua mamma ha una grande parete con una rete da pesca e un mare (è proprio il caso di dirlo) di pesci e crostacei di qualunque forma, colore e materia.

shopping Cefalùnegozi Cefalù
Avete preso appunti per la prossima vacanza a Cefalù?
Non vi parlo della struttura in cui abbiamo soggiornato, non vale la pena mostrarvela. Ma dormendo su una collina a circa dieci minuti dal paese, avevamo un panorama davvero mozzafiato.
Purtroppo il 16 Giugno tutta la zona intorno al b&b è stata vittima di un grandissimo incendio che ha lasciato tracce importantissime.

vacanze in Sicilia

Ancora più sorprendente è stato però vedere con che forza la vegetazione abbia ricominciato a vivere, come un timido verde abbia già trovato spazio proprio sulla natura bruciata, ridotta a poco più che cenere.

incendio Cefalù

E voi? Avete qualche positicino che vi è rimasto nel cuore in Sicilia? Posso iniziare a pensare alla terza tappa?

Buon week end!

Benvenuto/a a casa di Ro. Commenta: per aiutarmi a crescere e a conoscere meglio le tue esigenze, per una critica educata o anche solo per un saluto veloce. E se il post ti è piaciuto, condividilo sui social!

Tag:, , / 0 Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *






Comment *