Alzatine “fai da te”

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+Pin on Pinterest

Ci sono principalmente due modi per fare un’ alzatina portafrutta (o dolci) “fai da te”.Prima di tutto bisogna scegliere uno, due o tre piatti, meglio se di dimensione decrescente. Potete usare vecchi piatti di famiglia o cercare nei mercatini delle pulci, potrete usarli dello stesso colore e stile o contrapporre tipi diversi..insomma, spazio alla fantasia. Una volta scelti i piatti potrete:

1) SOLUZIONE PIU’ SEMPLICE: interporre tra i piatti tazze, bicchieri capovolti, vecchi candelieri..incollandoli facilmente al piatto sopra e sottostante.

2) SOLUZIONE PIU’ COMPLESSA: in questo caso dovrete, con un trapano, bucare i piatti (o la tazza ), collegare il piatto a una barra filettata (presa da un ferramenta, di circa 8 mm) tramite dado e rondella. Come vedrete nelle foto può essere carino posizionare una tazza in cima alla vostra alzatina.

Io oggi ho preso due  piatti al mercatino dell’antiquariato di Bologna, ma devo ancora decidere il resto..se avete idee o ne avete già realizzate potete scrivere sul blog o inviarmi foto via email.

Benvenuto/a a casa di Ro. Commenta: per aiutarmi a crescere e a conoscere meglio le tue esigenze, per una critica educata o anche solo per un saluto veloce. E se il post ti è piaciuto, condividilo sui social!

Tag:, , , , , , , , , , , , / 6 Commenti

6 Commenti su Alzatine “fai da te”

  1. ELENA
    15/01/2013 at 20:40 (7 anni ago)

    Buongiorno!!!
    sono felicissima che tu mi abbia scritto, grazie per i complimenti, purtroppo non ho molto tempo da dedicare al mio blog, o almeno , non come vorrei….
    Ho appena visto cio’ che pubblichi, trovo tutto molto fresco ed interessante, spiritoso, nuovo e non ti nascondo che faro’ “mia” qualche idea…..
    Ho gia’ inserito il tuo blog tra i miei preferiti, ti seguiro’ con assiduita’, mi piacerebbe inoltre sapere di dove sei…non vedo nessun riferimento…
    Mi raccomando se vieni a Rimini ti aspetto in negozio…..mi piacciono le persone piene di idee..
    Un saluto, Elena Bellini.

    Rispondi
    • Ro
      15/01/2013 at 23:10 (7 anni ago)

      Elena ti ringrazio tantissimo per i complimenti e mi farebbe molto piacere se facessi “tue” alcune idee pubblicate sul mio blog. Sono pugliese ma vivo a Bologna, potro’facilmente venire a curiosare nel tuo negozio.
      A presto,
      Ro

      Rispondi
  2. Alessandro
    17/02/2014 at 15:22 (6 anni ago)

    Ciao,intanto complimenti per le idee, avrei bisogno di sapere dove poter reperire le barre per alzatine come nella foto 4 con anello nella parte superiore, non so se esistono negozi specifici, o meglio online. Grazie mille e buon lavoro.

    Rispondi
    • Ro
      19/02/2014 at 15:03 (6 anni ago)

      Alessandro mi viene in mente di provare da un ferramente, chissà che qualche lettore non possa aiutarti di più.

      Rispondi
  3. Romina
    16/07/2014 at 10:43 (5 anni ago)

    Sono stupende, ho un piccolo dubbio : ma i piatti possono rompersi con il trapano ?!?!??!?!?

    Rispondi

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *






Comment *