Vienna: il quartiere dei musei

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+Pin on Pinterest

Primo giorno a Vienna. Siamo arrivati di sera, stanchi e infreddoliti, così siamo subito corsi in albergo. L’Ibis Style Hotel è carinissimo e molto allegro, pieno di colori, non avremmo potuto scegliere meglio. Anche qui l’unica pecca è stato il bagno senza porta, SENZA PORTA!!!
Siamo usciti solo per mangiare un Hot Dog e subito a nanna.

dove dormire a ViennaLa mattina dopo siamo stati al Museums Quartier. Questo enorme quartiere dei musei non potete perderlo se andate a Vienna. 90.000 mq dedicati all’arte e alla creatività. In pieno centro, all’interno troverete arte, architettura, musica, teatro, caffè, ristoranti, negozi e tanto altro.
Noi abbiamo scelto di visitare il Leopold museum con i capolavori di Egon Schiele e Gustav Klimt, oltre a molti altri dipinti di artisti Viennesi a cavallo tra ‘800 e ‘900.

museums quartier WienEcco alcune delle mie opere preferite. Sono quasi 6000, scegliere è stato difficile.
Una copia del dipinto di Schiele che vedete qui sotto a destra l’abbiamo portata, e già appesa. a casa.

Schiele Leopold Vienna

1. Klimt “morte e vita” 2. Schiele 3. Anton Faistauer 4. Gustav Hessing

I numerosi dipinti sono integrati da una sezione dedicata a mobili e oggetti disegnati dalla Wiener Werkstatte. Questa è stata la mia sala preferita, non vedevo l’ora di vedere gli arredi disegnati da Hoffmann.

musei da visitare a Vienna

Un giretto nel design shop del quartiere non poteva mancare, ho preso un’altra tazzina in latta, questa volta quella con scritto “i love tea”.
Pronti per andare a visitare i famosissimi mercatini di Natale, di cui vi parlerò nel prossimo post.

mercatini di Natale Vienna

E se avete perso i primi due post su Lubiana, correte a leggerli!

Benvenuto/a a casa di Ro. Commenta: per aiutarmi a crescere e a conoscere meglio le tue esigenze, per una critica educata o anche solo per un saluto veloce. E se il post ti è piaciuto, condividilo sui social!

Tag: / 0 Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *






Comment *