Kushi mobile lamp: design senza fili

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+Pin on Pinterest

Qualche mese fa Kundalini ha lanciato una sfida alle design blogger.
Al grido di “creativity is contagious, pass it on!” io e altre colleghe abbiamo ambientato e fotografato una delle lampade più belle prodotte dall’azienda, nella sua versione più moderna, quella senza fili.

Kundalini lampadeph: Giuseppe Cardone

KUSHI MOBILE è una lampada da tavolo con batteria ricaricabile e diffusore in vetro opale incamiciato e soffiato. Il picciolo di questa mela perfetta è in acciaio verniciato, all’interno della confezione troverete 3 diverse colorazioni: nero, rame e ottone.
Oltre a scervellarvi su come, quando e dove posizionare la Kushi in casa, potrete divertirvi ad avvitarne e svitarne la struttura, abbinando colore e materiale al vostro angolino.

Kushi mobile

Ed ecco le mie ambientazioni:
sulla mensola in salotto per creare atmosfera quando è buio,
in una versione più scandinava, sul piano in marmo della cucina,
nell’ingresso, a far compagnia a Vincent, in un punto della casa ahimè sprovvisto di prese.

lampada atmosferaP.S: in giapponese Kushi significa spiedino.

casa blogger interior design
KUSHI
è disponibile anche come applique, da parete o soffitto, come lampada da tavolo, a sospensione e nella tripla versione da terra.

design made in Italy1. 2. 3. 4. 

Che ne dite? Avete apprezzato la KUSHI mobile? Io la trovo una bellissima idea per un regalo di Natale. Inoltre sulla pagina Instagram Kundalini_lighting, nelle prossime settimane potrete divertirvi a spulciare tra tutte le altre ambientazioni proposte dalle mie colleghe.

Benvenuto/a a casa di Ro. Commenta: per aiutarmi a crescere e a conoscere meglio le tue esigenze, per una critica educata o anche solo per un saluto veloce. E se il post ti è piaciuto, condividilo sui social!

Tag:, , / 0 Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *






Comment *